fbpx

Dopo una vita trascorsa a sperimentare su sé stesso, prem Antonino fondatore di Love Shaman Way, ha messo a punto questo ritiro chiamandolo: Ritiro di consapevolezza sciamanico.

Potrai immaginare quindi che, attraverso un insieme di tecniche studiate nei dettagli per l’occasione, il fine ultimo di quest’esperienza sia un aumento di consapevolezza da parte di coloro che scelgono di parteciparvi.

Prem Antonino ha vissuto a contatto con i popoli nativi di tutto il mondo e il suo bagaglio di esperienze comprende anche la Ricerca della visione, praticata con i nativi del Nord America, la Maratona di Veeresh, un discepolo diretto di Osho e infine una potente pratica di meditazione imparata in India.

Il rituale della capanna del sudore, lo stare da soli in un luogo isolato di notte, il dormire e mangiare poco lavorando ad un ritmo serrato, costituiscono gli elementi fondamentali di queste esperienze. Questi ingredienti, adattati al mondo occidentale e soprattutto al popolo italiano, hanno permesso la nascita del ritiro di cui scriviamo.

Ma cosa si può sperimentare durante il ritiro?

Sono molteplici le tecniche e le pratiche che si possono conoscere durante questi giorni passati insieme alla Tribù di Love Shaman Way. L’obiettivo è quello di portare le persone a raggiungere uno stato di consapevolezza più elevato, a mantenere il loro centro, spiega prem Antonino.

Ma siccome ognuno è diverso, come differenti sono i modelli mentali e il vissuto personale, facciamo sperimentare più tecniche al fine di trovare quelle attraverso le quali far calare le barriere della mente ed arrivare più facilmente al cuore.

Lo scopo di tutto ciò?

Trovare il senso della vita, conoscersi meglio ed eliminare l’identificazione così forte che abbiamo con il nostro corpo fisico.

Vediamo alcune pratiche oggetto del ritiro.

Il respiro sciamanico è una tecnica molto efficace che permette di sciogliere i blocchi emozionali cristallizzati nel corpo fisico come, ad esempio, le paure, le ferite e i traumi derivati dai vari stadi della nostra esistenza (infanzia, adolescenza, età adulta).

Vi sono poi i cerchi sciamanici, attraverso i quali si lavora in profondità sul sistema di credenze, valori, paure e dinamiche personali che stanno limitando la tua esistenza.

La danza sciamanica del cuore aiuta ad imparare a mantenere il proprio centro senza farsi distrarre dalle cose materiali o dal flusso dei pensieri e la teatro – terapia sciamanica prevede la creazione e la messa in atto di una rappresentazione per sdrammatizzare alcune situazioni di vita.

Infine, i lavori manuali di pulizia e riordino che sono molto utili alle persone che tendenzialmente non sono abituate a farli nella quotidianità.

Tutto ciò immersi nella natura e a stretto contatto con gli elementi.

Quali sono i benefici di un ritiro sciamanico?

Le tante tecniche che si sperimentano portano ad un generale senso di benessere fisico, mentale ed energetico e le problematiche che normalmente necessitano di terapie lunghe, durante il ritiro, hanno l’opportunità di essere risolte attraverso lavori profondi sull’origine del disturbo.

La presa di coscienza e l’aumento di consapevolezza portano alla guarigione poiché viene meno la funzione primaria del sintomo, che è quella di portare attenzione ad un aspetto della vita su cui bisogna lavorare.

L’introspezione che caratterizza tutto il ritiro Karuna Nepati consente proprio di arrivare a sciogliere il bandolo della matassa dei problemi che ognuno di noi si porta dietro e che non hanno ancora trovato una soluzione.

L’accettazione del proprio corpo, uno stato di depressione più o meno grave, il livello basso di autostima, il non sapere chi siamo e qual è il nostro percorso di vita, ma anche la scoperta dei propri talenti e il superamento di tradimenti, abusi ed abbandoni sono tutti esempi di atteggiamenti e problematiche che durante il ritiro possono essere scardinati per voltare finalmente pagina nella propria esistenza.

Perché scegliere il ritiro di Love Shaman Way?

Lo sciamanesimo è visto molto spesso come indirizzato ai più forti e a coloro che possono superare prove dure e faticose.

Originariamente i nativi erano tenuti a superare delle prove iniziatiche solo perché il loro ambiente era molto ostile e queste si rendevano necessarie per vincere le paure al fine di sopravvivere.

Molti operatori di sciamanesimo hanno mantenuto questa linea privilegiando coloro che sono più forti.

Il team di Love Shaman Way, invece, si pone l’obiettivo primario di accompagnare tutti, dal più forte al più debole, in ogni fase del ritiro. Tenendo a mente che i forti di oggi potrebbero essere i deboli di domani.

Inoltre, cercando di trasmettere ai più forti il senso del mettersi al servizio dei più deboli, Love Shaman Way crea un legame profondo tra i vari partecipanti al ritiro. Legame che spesso dura anche al di fuori dell’esperienza stessa.

In quest’ottica di attenzione a tutti i partecipanti, il ritiro è a numero chiuso e limitato.

Il programma delle giornate segue una ripetitività che consente, inoltre, l’assenza di forzature e la più totale libertà del partecipante di rimandare al giorno dopo un’esperienza che non si sente di affrontare nell’immediato. Anche se, il lavoro funziona se fatto completamente.

Perché tutte queste regole?

Ebbene sì, ci sono diverse regole da rispettare durante il ritiro ma esse sono alla base della buona riuscita del lavoro e non sono poi così difficili da tollerare. Ne spieghiamo subito alcune.

Il silenzio è uno degli stratagemmi per far sì che la mente molli la presa. Il flusso continuo di pensieri e parole genera, infatti, un’incapacità di orientarsi verso l’indagine interiore.

Il poco tempo per mangiare, dormire e lavarsi aiuta ad abbassare le barriere della mente che ha meno energia per difendersi e a superare certe paure che non hanno così la forza di prendere il sopravvento. In questo modo è più facile portare a termine le varie pratiche da sperimentare e trarne il maggior risultato.

Il ritiro di consapevolezza sciamanico Karuna Nepati rappresenta un doppio beneficio, sia per te che stai leggendo che per le persone che ami, le quali potranno godere a loro volta dei frutti del tuo cambiamento.

Normalmente i ritiri sciamanici durano sette, quattordici o ventun giorni, ma questa volta in soli quattro giorni potrai sperimentare la maggior parte delle tecniche di Love Shaman Way e prenderti del tempo per la tua evoluzione. Come scritto poche righe fa, l’investimento non è solo per te ma anche per le persone che ti circondano.

Inoltre, il team di Love Shaman Way sarà a tua completa disposizione durante tutto il periodo del ritiro per aiutarti a superare ogni difficoltà con amore.

Cosa aspetti ad unirti a noi per questa magica esperienza di trasformazione?

Clicca qui sotto per maggiori informazioni e prenotare il tuo posto! Ti aspettiamo! 🙂

“Che la luce primordiale della Vita possa illuminare sempre il tuo cammino. Aho!”

prem Antonino

lo sciamano dell'Amore

Condividi questo articolo con i pulsanti qui sotto:

The following two tabs change content below.

Love Shaman Way

Love Shaman Way è una filosofia di vita, uno spazio aperto a tutti dove condividere e trovare gli strumenti necessari per vivere nella vera felicità e nell’amore incondizionato secondo le antiche tradizioni sciamaniche di tutto il mondo.
1
Ciao! Come possiamo aiutarti?
Clicca sul pulsante di invio per iniziare la chat con Love Shaman Way
Powered by

Pin It on Pinterest

Share This

RITIRO DI CONSAPEVOLEZZA

"KARUNA NEPATI"

Dal 25 al 28 luglio 2019

“KARUNA NEPATI” è il Ritiro di Consapevolezza Sciamanico che ti svelerà, attraverso il potere delle tecniche della tradizione sciamanica e la connessione con la natura, la forza della tua essenza.

x