fbpx

La tecnica del viaggio sciamanico trae origine assieme allo stesso sciamanesimo. In epoche molto antiche affonda le sue radici e impregna le culture di buona parte del mondo. Tracce sciamaniche risalenti al paleolitico sono state ritrovate in tutto il continente americano, dagli Stati Uniti al Sud America, come in quello asiatico, dall’Indonesia al Nepal e in Australia.

Ma in tutte le culture che ha permeato, lo sciamano è sempre stato identificato come colui che viaggia, vede nell’oscurità e usa le informazioni ricevute in uso stato di trance per curare le persone. Il viaggio sciamanico è proprio la tecnica attraverso la quale si può accedere ad uno stato di coscienza alterato e viaggiare in mondi non ordinari per ricevere informazioni utili da portare in questa dimensione. Qui trovi un altro articolo nel quale ne parliamo.

C’è chi considera lo sciamanesimo una pratica religiosa e chi, invece, lo ritiene una tecnica o un metodo. Noi di Love Shaman Way lo consideriamo un vero e proprio stile di vita.

Lo sciamanesimo, infatti, in qualsiasi luogo si sia diffuso, ha convissuto con le culture presenti in questi paesi. Culture tendenzialmente animistiche, che credevano nella presenza degli spiriti in ogni cosa e consideravano il contatto con queste entità proficuo per ottenere informazioni.

La realtà non ordinaria, che si raggiunge attraverso la pratica del viaggio sciamanico, è il luogo in cui lo sciamano entra in contatto con gli spiriti e ottiene delle informazioni da riportare nella realtà ordinaria senza manipolarle. La manipolazione delle informazioni è il motivo per il quale lo sciamanesimo e le sue tecniche non hanno trovato terreno fertile ad esempio in Europa, dove le credenze religiose e sociali non permettevano facilmente l’accettazione di queste informazioni.

CHE COS’É IL VIAGGIO SCIAMANICO?

La sperimentazione è senza dubbio il metodo migliore per conoscere e comprendere la tecnica del viaggio sciamanico. L’esperienza diretta consente, infatti, di andare oltre la concettualizzazione di quanto accade durante la pratica.

Il viaggio sciamanico può essere rappresentato come un sogno lucido, come quei sogni che facciamo e ci rimangono fortemente impressi al risveglio. Sentiamo tutte le percezioni amplificate e ce le portiamo dietro nelle ore successive al risveglio. Durante il viaggio sciamanico si entra in uno stato alterato di coscienza che si raggiunge attraverso un suono ritmico che può essere, ad esempio, quello del tamburo e facilita la collaborazione tra i due emisferi del nostro cervello.

Così l’emisfero sinistro, logico, e quello destro, creativo, si fondono e lavorano insieme per permetterti attraverso la creazione di immagini, suoni e percezioni di recuperare quelle informazioni che attraverso l’intento del viaggio abbiamo prestabilito prima di iniziare questa esperienza.

Il viaggio sciamanico si può definire come un’esperienza visionaria nella quale forme, colori e percezioni sono nitide come nella realtà ed è legata alla capacità di costruire un’immagine della nostra storia personale.

Il viaggio sciamanico è un’esperienza unica e particolare.

QUAL’É LO SCOPO DEL VIAGGIO SCIAMANICO?

L’obiettivo di questa tecnica è di raggiungere le informazioni utili alla nostra vita o a quella degli altri attraverso la connessione tra il mondo reale e quello non reale, invisibile agli occhi ma fortemente presente attorno a noi.

Nell’antichità di cui abbiamo accennato all’inizio, le informazioni importanti potevano riguardare il luogo migliore dove cacciare o quando far spostare i membri del villaggio da un posto all’altro, oppure come scacciare delle presenze maligne o, ancora, come guarire dalle malattie.

Noi di Love Shaman Way usiamo il viaggio sciamanico per riconnetterci con la parte più profonda ed autentica di noi stessi, contattare i nostri spiriti guida, come l’animale guida o il maestro interiore, capire chi siamo e ricevere informazioni utili connettendoci con lo spirito degli antenati o dei defunti.

Il viaggio sciamanico è un potente strumento di consapevolezza che rende più autonomi nelle scelte, senza più cercare all’esterno ma attingendo alla fonte della nostra saggezza interiore.

Attraverso questa pratica possiamo evolvere e curare le ferite che ci portiamo dall’infanzia o dalle vite precedenti. Possiamo essere persone migliori sentendo e connettendoci con le forze dell’universo.

IL VIAGGIO SCIAMANICO É UNA PRATICA SICURA? COME SI RAGGIUNGE LO STATO ALTERATO DI COSCIENZA?

La pratica del viaggio sciamanico è sicura quando svolta nel modo corretto e accompagnata da persone con esperienza.

Entrare nella realtà non ordinaria può rappresentare un pericolo essendo popolata da spiriti che possono essere nostri alleati o meno e a volte può essere necessario un guardiano per entrare in contatto con queste entità.

Affinché la pratica sia sempre positiva è necessario essere guidati da persone che sanno condurre in queste dimensioni ed entrare in contatto con gli spiriti.

Per alterare lo stato di coscienza si può usare il tamburo ma ci sono diverse tecniche che portano ugualmente alla trance sciamanica come, ad esempio, la danza, la musica, il canto di un mantra o di un Icaros, la capanna del sudore, le camminate di potere,  il digiuno sciamanico o le piante maestro e, infine, il sogno sciamanico. Ogni tradizione sciamanica si è specializzata in alcune di queste tecniche.

Love Shaman Way per raggiungere la trance sciamanica ed accedere a quello che noi chiamiamo il Mondo Unificato Universale, che rappresenta la realtà non ordinaria dove tutti i mondi e tutte le dimensioni sono compresi, utilizza il tamburo o il sonagli.

Il tamburo è uno dei primi strumenti musicali creati dall’uomo. Originariamente si batteva con un ramo su di un tronco di un albero per crearne il suono. Inoltre il tamburo ricorda il suono primordiale, che è quello che percepiamo nel ventre materno.

Quando la pratica del viaggio sciamanico viene svolta correttamente, si percepisce che la realtà non ordinaria a cui si accede non è un sogno ma qualcosa di estremamente reale. L’incontro con l’animale guida, la visione del proprio mondo interiore, la connessione con gli spiriti guida suscita una forte emozione.

Ma se ci si approccia a questa tecnica sotto effetto di droghe o alcol, o semplicemente da stanchi o arrabbiati, è facile che la mente possa prendere il sopravvento creando delle percezioni influenzate dai suoi bisogni.

IL VIAGGIO SCIAMANICO DI LOVE SHAMAN WAY

I cerchi sciamanici di Love Shaman Way oltre ad essere condotti da persone esperte sono stati adattati alle necessità dell’uomo moderno.

La tecnica è stata creata dal Maestro-Sciamano prem Antonino dopo 21 giorni di digiuno, unendo ciò che era la vecchia cosmologia sciamanica formata da 3 mondi distinti (Mondo di Sotto, Mondo di Mezzo e Mondo di Sopra) in un unico Mondo Unificato Universale. Questo ha permesso il superamento di numerose difficoltà che presentavano le persone. Ad esempio per i cattolici era difficile viaggiare nel Mondo di Sotto per l’immediata connessione con l’idea della morte, oppure per gli atei era altrettanto duro viaggiare nel Mondo di Sopra dove si incontrano le entità divine.

La tecnica di Love Shaman Way ha permesso la sconnessione con queste tematiche costruendo il Mondo Unificato Universale nel quale si viaggia attraverso delle caverne.

Con questa modalità tutte le persone riescono a viaggiare e, con l’aggiunta di alcune strategie, a riportare informazioni in questa dimensione. Il viaggio sciamanico di Love Shaman Way è stato inoltre concepito sulla base delle tematiche che riguardano prettamente l’uomo moderno e le ferite e i traumi tipici di questa era. Il mondo visivo che si incontra è stato poi costruito con strumenti, oggetti e presenze più conosciuti all’uomo di oggi.

I punti di forza del viaggio sciamanico di Love Shaman Way sono: la semplicità di esecuzione, la sicurezza di essere accompagnati da conduttori con esperienza e la guarigione mentale e fisica che si ottiene attraverso ogni viaggio.

É SUFFICIENTE LA CONOSCENZA DEL VIAGGIO SCIAMANICO PER DIVENTARE SCIAMANO?

Non è sufficiente conoscere il viaggio sciamanico ma è un tassello fondamentale per diventare degli operatori sciamanici. Attraverso i nostri corsi è possibile imparare delle tecniche per iniziare a praticare lo sciamanesimo.

La figura dello sciamano è riconosciuta come tale dalla società ed ha alle spalle anni di esperienza e una tradizione reale come quella nativa. Come detto all’inizio di questo articolo, lo sciamano è un uomo saggio che vede nell’oscurità.

UN ESEMPIO DI VIAGGIO NEL MONDO UNIFICATO UNIVERSALE: LA SESTA CAVERNA

Nella sesta caverna si entra in contatto con un’entità che ci accompagna lungo tutto il viaggio dell’esistenza ed è l’animale guida. La connessione con lui è fondamentale per diventare più saggi ed è un tramite formidabile per avere informazioni sulla nostra esistenza.

L’incontro con l’animale guida ci rende più consapevoli di non essere soli in questa vita e ci manifesta la certezza di avere un’entità a cui possiamo rivolgerci per dissipare molte delle nostre incertezze o paure.

Esistono tecniche precise per riconoscere il proprio animale guida ed essere sicuri che non si tratti, ad esempio, di uno spirito alleato o altro. Le sue caratteristiche e i suoi poteri possono, inoltre, differire da ciò che è la realtà ordinaria di quel determinato animale. Una farfalla o un giaguaro possono avere, per una determinata persona e in qualità di animali guida, delle caratteristiche diverse rispetto sia al mondo reale che tutti conosciamo, sia al significato intrinseco per quella persona.

Non perdere il prossimo articolo nel quale approfondiremo questa entità energetica di riferimento per la cultura sciamanica: l’Animale guida!

“Che la luce primordiale della Vita possa illuminare sempre il tuo cammino. Aho!”

prem Antonino

lo sciamano dell'Amore

Condividi questo articolo con i pulsanti qui sotto:

The following two tabs change content below.

Love Shaman Way

Love Shaman Way è una filosofia di vita, uno spazio aperto a tutti dove condividere e trovare gli strumenti necessari per vivere nella vera felicità e nell’amore incondizionato secondo le antiche tradizioni sciamaniche di tutto il mondo.

Pin It on Pinterest

Share This

RITIRO DI CONSAPEVOLEZZA

"KARUNA NEPATI"

Dal 25 al 28 luglio 2019

“KARUNA NEPATI” è il Ritiro di Consapevolezza Sciamanico che ti svelerà, attraverso il potere delle tecniche della tradizione sciamanica e la connessione con la natura, la forza della tua essenza.

x