fbpx

L’acqua è fonte di Vita per tutto il pianeta. É un elemento con molti significati e fa capolino di frequente anche nel mondo onirico degli esseri umani.

Quante volte ti è capitato di sognare l’acqua? Acque torbide e burrascose o acque calme e trasparenti?

I rituali connessi con l’elemento acqua sono molti e tanti sono presenti anche nella Bibbia. Possiamo citare la triplice immersione nell’acquala spartizione delle acque, oppure la pioggia nel deserto. Ogni rituale ha un suo significato preciso. La triplice immersione nell’acqua, ad esempio, rappresenta la fusione tra passato, presente e futuro nel momento in cui si dà vita al rito.

Quando si crea un rituale con un elemento è fondamentale tenere in considerazione la sua simbologia e il suo aspetto spirituale al fine di amplificarne l’effetto.

In occasione della “Camminata per l’Acqua” (evento che dal 2017 Love Shaman Way organizza ogni anno insieme a Vivi Consapevole in Romagna, Macrolibrarsi e Remedia), è stato concepito un rituale collettivo per manifestare l’importanza di questo elemento per la vita.

L’acqua è il sangue della Terra ed in questi cinque giorni di cammino, attraverso cinque rituali quotidiani, abbiamo voluto portare, di paese in paese, un forte messaggio di consapevolezza.

I rituali che abbiamo condotto possono provocare un mutamento di struttura energetica delle molecole dell’acqua ed una guarigione al nostro corpo.

Ma come avviene tutto questo? Te lo spieghiamo subito.

Il rituale è un’azione che sacrifica un’energia trasformandola in qualcosa di livello più alto o di natura differente.

Attraverso il sacrificio (sacro-fare) si agisce contemporaneamente nella realtà ordinaria e, con un valore simbolico, in quella non ordinaria. Inoltre, l’efficacia del rito si misura sulla sua capacità di produrre degli stati emotivi collettivi e per questo, la chiusura della Camminata per l’acqua ha visto, come protagonista, un rito collettivo celebrato alla stessa ora in diverse parti d’Europa.

In questo modo sono stati uniti gli intenti benefici di tutti i partecipanti. Gocce di luce in vetro, un materiale molto sensibile alle energie, sono state caricate con i buoni intenti delle persone e poi gettate nelle acque per rilasciare un’onda benefica e creare così una modifica alla struttura molecolare dell’acqua.

A sostegno di questa tesi, come ogni anno, sono stati prelevati dei campioni che vengono poi analizzati per testimoniare il cambiamento avvenuto. Quella di seguito è l’analisi fatta dopo la Camminata per l’Acqua del 2018.

MA Qual’è l’origine E LA STRUTTURA dei rituali sciamanici?

I riti hanno svolto, da sempre, un ruolo fondamentale nelle varie tradizioni, anche religiose. Questa importanza veniva conferita al rito dal valore simbolico ed energetico che riusciva a creare, ma anche dal contesto, dal conduttore e dalla quantità di persone che ci credevano.

Quello dei riti è un mondo affascinante e profondo e non appena ne si varca la soglia, sottilmente inizia a plasmare la nostra quotidianità.

Se percepiamo i riti come qualcosa di lontano o di appartenente al passato, potremmo scoprire come, invece, siano sempre attuali quelli che hanno la capacità di arrivare al cuore.

Negli ultimi anni, infatti, si è assistito in molte parti del mondo, al recupero dei rituali più o meno antichi, sia privati che pubblici. Laddove la via del consumismo ha preso la strada in discesa, si è visto come molte persone si siano riavvicinate al mondo dei rituali e come questi ultimi ne siano usciti rafforzati.

Originariamente i rituali servivano come sistema di aggregazione nelle tribù. Mettevano in contatto i vari membri del gruppo ed aumentavano il senso di solidarietà e comunione reciproca. Tutt’oggi, nei momenti di passaggio dell’esistenza, si compiono dei rituali, come ad esempio il battesimo o il matrimonio.

Nelle tradizioni native un’importanza fondamentale hanno avuto i riti per la crescita serena dei bambini, che vengono così supportati nel superamento delle paure, nell’aumento della sicurezza, nella liberazione della creatività ed altro ancora.

Il rituale ha degli elementi chiave ed un procedimento ben precisi. Si articola in un’apertura, in uno svolgimento e in una chiusura e prevede l’utilizzo di oggetti di potere. Questi ultimi possono essere degli strumenti musicali come il tamburo sciamanico, di cui abbiamo parlato in questo articolo, i sonagli, dei simboli o disegni, degli elementi come l’acqua e il fuoco, degli incensi, delle pietre e così via.

Nel rituale, infine, vi è sempre qualcuno che agisce, uno o più conduttori, ed una o più persone che ricevono. Se sei interessato ai rituali sciamanici puoi approfondire leggendo l’articolo sul battesimo sciamanico e sul matrimonio sciamanico.

Oppure puoi vedere il video del rito della Camminata per l’acqua sulla nostra pagina di Facebook.

E tu quale rituale senti di dover compiere in questo momento della tua vita?

Qui puoi trovare alcuni dei Rituali proposti da Love Shaman Way.

Noi invece ti aspettiamo la prossima settimana nel Blog per scoprire il Trattamento Sciamanico Rei-Sha-ni, metodo ideato direttamente dal maestro prem Antonino.

“Che la luce primordiale della Vita possa illuminare sempre il tuo cammino. Aho!”

prem Antonino

lo sciamano dell'Amore

Condividi questo articolo con i pulsanti qui sotto:

The following two tabs change content below.

Love Shaman Way

Love Shaman Way è una filosofia di vita, uno spazio aperto a tutti dove condividere e trovare gli strumenti necessari per vivere nella vera felicità e nell’amore incondizionato secondo le antiche tradizioni sciamaniche di tutto il mondo.

Pin It on Pinterest

Share This

CAPANNA DEL SUDORE

8 settembre 2019

Un'antico rituale di profonda purificazione. La Via Sciamanica Femminile per ricercare il senso autentico della tua vita...

x