Non un vero e proprio massaggio come comunemente lo conosciamo, ma un modo per coccolare il nostro corpo energetico. Consigliato per chi non ama il contatto fisico, ma vuole iniziare a conoscere se stesso e altri canali energetici con i quali poter interagire.

Guarda la video-presentazione

Spiegata da mama Alessia, creatrice del Massaggio Aurico

Che cos’è il Massaggio Aurico?

Il massaggio aurico è un massaggio dolce, poiché non c’è il contatto con il corpo fisico, ma si lavora sull’aura. L’aura è il campo energetico che avvolge e delinea il nostro corpo e qualsiasi corpo fisico. L’aura è composta di più strati e con il trattamento mama Alessia agisce su ognuno di essi a livello energetico. Posso disegnarti l’aura come quell’affascinante vestito di luce che circonda il logos d’ogni cosa, animata o inanimata.

Concentrati come siamo sulla nostra vita quotidiana, facilmente sottovalutiamo che oltre a nutrire e a prenderci cura del nostro corpo fisico, abbiamo dei corpi sottili-energetici che interagiscono con l’ambiente circostante e con i mondi sottili. Spesso se qualcosa non la vediamo, non ci crediamo. Però alcuni disequilibri possono derivare proprio da una mancata interconnessione tra il nostro corpo fisico e i nostri corpi sottili. Ogni corpo sottile che compone la nostra aura racchiude in sé emozioni, memorie o disequilibri che il corpo fisico sarà l’ultimo a percepire.

In pratica, la malattia o il disagio non si manifesta subito a livello fisico: il disequilibrio prima di diventare malattia si manifesta a livello di blocchi energetici nei corpi sottili.

Lo sciamano grazie al massaggio aurico può agire preventivamente sciogliendo quei disturbi che sono già stati registrati a livello dei corpi sottili, evitando che si trasformino in blocchi energetici e quindi poi in malesseri fisici e mentali.

Il massaggio aurico è consigliato proprio per prendere coscienza dei propri corpi sottili mediante la dolcezza e la delicatezza di questo trattamento unico nel suo genere!

Perchè dovresti farlo

  • Con questo trattamento puoi sciogliere e riattivare l’energia perduta a causa dei blocchi energetici, che percepisci spesso come stanchezza, mancanza di vitalità, immobilità di emozioni e pensieri.

  • Ogni persona ha il suo personale campo energetico che è stato in qualche modo ‘intasato’ nel tempo, in base alle esperienze di vita e alle memorie che custodisce in sé. Il massaggio aurico è una delle vie privilegiate che ci permette di liberare questo accumulo di energia e creare una ri-armonizzazione del campo energetico.

  • Per una sensazione di rinnovata leggerezza. Molti mi hanno riferito che dopo il trattamento hanno avuto la sensazione come se avessero ‘lasciato andare un macigno’; altri mi hanno detto che  si sentivano finalmente, dopo tanto tempo, ‘liberi di essere’.

A chi è rivolto

  • A tutte quelle persone che non amano il contatto fisico, ma vogliono “sentire” e provare la leggerezza e l’efficacia di un cambiamento a livello eterico-energetico.

  • A tutte quelle persone che vogliono sviluppare i sensi di percezione mentre si riallineano i corpi sottili.

Come capire se hai bisogno del Massaggio Aurico

La nostra anima nel corso della vita può subire episodi, eventi o vivere situazioni che portano ad uno stato di disarmonia, che a sua volta può causare malattie. La perdita parziale dell’anima è il risultato di questi traumi.

In altre parole, i traumi lasciano dei frammenti energia condensata non risolta, causando una disintegrazione dell’anima e quindi una perdita di potere o di carica energetica.

Da qui, gli sciamani hanno compreso perché molte persone sentono di avere perso una parte di sé in un qualche evento della loro vita. Sentono la mancanza di qualche cosa, ma non riescono a capire che cosa. Questo senso di perdita può causare malattie gravi, sia fisiche come ad esempio a livello immunitario, oppure psicologiche, come la depressione.

Queste perdite parziali di anima fanno sentire le persone prive di energia vitale, apatiche, con scarsa voglia di vivere, reagire ed affrontare la realtà.

È come se una parte di sé sia rimasta inesorabilmente incollata a quel passato e la sensazione che permane è un senso di vuoto, di incompletezza.

Può accadere per alcuni avvenimenti che, dopo un certo periodo in modo spontaneo, queste parti d’anima frammentate ritornino ad integrarsi nella persona; in altri invece l’anima rimane inesorabilmente perduta.

Allora per avviare il processo di guarigione lo sciamano agisce prima di tutto a livello spirituale, lavorando con l’anima della persona.

    Come si svolge e quali tecniche e strumenti useremo

    Il massaggio aurico aiuta il recupero dell’anima perduta. Lo sciamano, in questo caso mama Alessia, “rimette a posto” solo l’essenza più pura rimasta nel trauma, lasciando invece nel passato le emozioni, le paure e tutti quei legami energetici che avevano ferito.

    Ricordiamo che le tecniche di cura sciamaniche non sono mai in contrasto con i metodi della medicina ufficiale, in quanto, lavorando su un piano prevalentemente spirituale, si possono integrare e lavorare in sinergia, amplificando gli effetti benefici delle cure tradizionali o guidando le persone verso le cure più appropriate.

    Per questo massaggio si usano piume, erbe sacre, simboli e gesti a livello eterico che richiamano le parti perdute.

    Le sensazioni avvertite

    Dopo questo intervento la persona è in grado di avviare il suo processo di guarigione, integrando le energie recuperate.

    Spesso queste energie ritrovate possono attivare nuove iniziative, accendere la creatività della persona, riscoprendo capacità fino allora impensabili.

    Quando si recupera l’anima si sciolgono le emozioni e i pensieri legati al trauma, riportando benessere e consapevolezza al legittimo proprietario, liberando anche talenti repressi o rimasti sopiti.

    Il beneficio più grande, quindi, del recupero dell’anima è la maggiore integrità, vitalità e la liberazione dell’anima stessa, come una rinnovata spinta a tornare a muoversi attraverso la vita nel suo pieno potenziale.

    Share This

    REI-SHA-NI

    SHAMANIC HEALING COURSE

    28 - 30 settembre 2018

    Sono aperte le iscrizioni al Corso che ti permette di diventare un operatore certificato del Trattamento Sciamanico Rei-Sha-Ni

    x