VALENTINA POLO

La Sciamana della Luce

Chi è Valentina?

Passando dalla via del Cuore, si arriva alla Gioia.

Se vuoi scoprire i servizi offerti da Valentina clicca qui, altrimenti puoi approfondire il suo percorso olistico continuando a leggere questa pagina.

Nata il 25 ottobre del 1986, in provincia di Venezia, vegetariana dalla nascita, con l’enorme fortuna di aver vissuto a contatto con la Natura e gli animali, trovando in essi la mia dimensione e la mia serenità.

Laureata in Lingue e Letterature Occidentali, ho sempre nutrito la passione per i viaggi, la curiosità di conoscere altre lingue e, attraverso di esse, riuscire a comunicare. Capii ben presto che esistevano altri livelli di comunicazione, più sottili della lingua.

Passai da un lavoro all’altro, da una casa all’altra, mettendo alla prova le mie capacità, sperimentando, scoprendomi giorno dopo giorno e così diventai guida nei musei civici, poi impiegata nel settore della sicurezza, insegnante e una serie di altri ruoli.  Mi identificavo con il lavoro che svolgevo, salvo poi chiedermi “Ma io chi sono? Non sono il mio lavoro, sono altro.”, senza riuscire a comprendere che cosa fosse quell’ “altro”.

A dicembre 2013, nel pieno di una crisi personale, decisi che era giunto il tempo di dare una svolta alla mia vita e ascoltare quella vocina che da tanto tempo stavo facendo tacere.

In quel periodo, lavoravo come hostess per una nota compagnia privata di treni ad alta velocità. Un lavoro che non mi piaceva, che avevo intrapreso perchè, per puro caso (all’epoca credevo ancora al caso), avevo passato tutte le selezioni, durate mesi e mi avevano offerto un contratto a tempo indeterminato. Un’occasione da non perdere, insomma.

Dopo 18 mesi di sveglie all’alba e binari gelidi, decisi che il mio posto sarebbe stato al caldo, circondata dai sorrisi dei bambini, con l’Oceano a portata di mano e le infradito nella borsa, vivendo a bassa velocità. L’ isola di Sal, a Capo Verde, fu il luogo in cui nacqui a nuova vita, dove riscoprii la bellezza della lentezza, del contatto umano, dell’andare a piedi, del contatto con la Natura e, soprattutto, del contatto con me stessa, scevra da rigide strutture sociali.

Iniziai un lento processo di riappacificazione con le mie origini, rivalutai lo yoga, insegnato dai miei genitori fin da quando ero piccola, cominciai ad appassionarmi alla riflessologia plantare, grazie ad un medico incontrato lì, e alle proprietà della pianta di aloe e delle poche erbe presenti.

Non riuscii mai a portare a termine l’obiettivo per il quale ero emigrata, cioè insegnare lingue ai bambini capoverdiani, ma mi diedi da fare per mantenermi e lavorai come commessa, poi come impiegata nel settore turistico, persino agente immobiliare e, per concludere, come traduttrice in un quotidiano on-line, portando avanti anche lezioni private.

Altri 18 mesi e capii che era giunto il momento di fare ritorno a casa, per poi scegliere un’altra meta. Parigi era in cima alla mia lista.Tornai in Italia con una gattina e una cagnolina capoverdiane, i miei due angeli custodi pelosi, ricominciai da subito a lavorare nelle scuole private della zona e incontrai la naturopatia. A Parigi non ci andai più nemmeno in ferie.

Frequentai il primo anno della scuola di naturopatia ma, per quanto mi piacessero e appassionassero le materie trattate, sentivo che mancava qualcosa, che ad evolvere erano le mie conoscenze ma non il mio spirito.

Come avrei potuto aiutare gli altri, se non mi sentivo bene io?

Quello stesso anno, nel 2016, mi imbattei in un annuncio di promozione del cerchio sciamanico di Love Shaman Way. Lessi la presentazione e ciò che mi colpì furono le esperienze di vita di prem Antonino, l’aver vissuto con popolazioni native rappresentava, ai miei occhi, il suo valore aggiunto. Sapevo poco sullo sciamanesimo, avevo letto qualche libro trovato a casa, ma abbastanza per esserne incuriosita. Ciò che conobbi quella sera, superò di molto le mie aspettative.

Fu come essere tornata a casa, ma non da un luogo fisico. Tornai a casa, senza mai essermi accorta di essermi allontanata.

Iniziai a seguire i cerchi di prem e di mama e si fece sempre più spazio in me la connessione con lo sciamanesimo e, quell’amore viscerale che ho sempre nutrito nei confronti della Natura e degli animali, iniziava a trovare una spiegazione.

Con la loro guida amorevole e paziente, ho iniziato un profondo processo di cambiamento interiore, che è ancora in atto. All’inizio, mi demoralizzava il fatto che ci sarebbero voluti anni per cambiare, per smascherare i miei “dragoni”, ossia i meccanismi limitanti della mente e, invece, la cosa stupefacente è capire che il tempo è una dimensione inventata dalla nostra mente, che l’evoluzione non segue parametri temporali lineari e che tutto può evolvere in una frazione di secondo. Noi compresi.

Riuscire ad apprezzare ogni attimo di questo enorme dono che ci è stato fatto, che è la vita, sembra quasi impossibile nella realtà dei nostri giorni.

Eppure ci deve essere un modo, per essere felici.

L’eterna ricerca della felicità, che da sempre disturba i sonni dell’essere umano, deve pur trovare fine.

Passando dalla via del cuore, si arriva alla gioia.

Restarci non è sempre facile, vuol dire mettersi continuamente in discussione, smantellando le sovrastrutture create dall’Ego, le corazze che limitano e ci allontanano gli uni dagli altri, ma anche da noi stessi, creando barriere tra la mente e il cuore, ma una volta che inizi a farlo, è difficile smettere.

Nel 2017 ho completato due corsi intensivi sotto la guida di prem Antonino, rispettivamente per la conduzione di Cerchi Sciamanici e come operatrice del Trattamento Sciamanico Rei-Sha-NiⓇ.

Sono la Responsabile della formazione in Love Shaman Way.

Ringrazio mama Alessia che, quando ci incontrammo per la prima volta, era incinta di Michelangelo e seppe riconoscermi prima che io stessa lo facessi.

Grazie a prem Antonino, a Mama Alessia e a Michelangelo per essere esempi e maestri, condividendo il vostro meraviglioso progetto e mettendolo a disposizione di tutti, per onorare la vita e il mondo in cui viviamo, dandoci la possibilità di crescere ed evolvere insieme.

Grazie ad ogni componente della Love Shaman Way Tribe e ad ogni persona che ho incontrato e incontrerò nel mio cammino. Aho!

 

Benvenuto nella mia Tribù, benvenuto in Love Shaman Way.

Con infinito amore, da cuore a cuore,

Valentina Polo

Quello che sono oggi

Membro della Love Shaman Way Tribe,

Operatrice olistica in Sciamanesimo in formazione,

Operatore del trattamento sciamanico Rei-Sha-NiⓇ,

Conduttrice di Cerchi Sciamanici,

Responsabile della Formazione in Love Shaman Way,

Libera ricercatrice spirituale

I Servizi che propongo

Impariamo a viaggiare nel Mondo Interiore per risolvere i problemi della vita quotidiana.

Un percorso alla scoperta di sè stessi attraverso dei Cerchi Sciamanici con cadenza settimanale che ti porteranno a vedere le parti “nascoste” dentro di te, trovare le risposte ai problemi che affliggono la tua vita quotidiana, diventare consapevole di quegli schemi mentali che ti limitano, per poterli finalmente lasciare andare e iniziare a vivere pienamente nell’Amore e nella Felicità.

Un tocco dolce e continuo. Le mani che si appoggiano sul corpo e rimangono immobili sino a quando serve. Canalizzando energie e permettendo di operare nel bene supremo.

Le vibrazioni del tamburo sciamanico, delle vocalizzazioni, della piuma che leggera ti accarezza e ti pulisce. Tutto ciò si fonde in modo armonioso in questo trattamento dolce e delicato, ma allo stesso profondo, in grado di stimolare la tua naturale capacità di auto-guarigione.

Seguici su Facebook

Share This

Viaggio Mistico

PURUY NUNA

Dal 3 al 19 settembre 2018

Perù

Machu Picchu - Cuzco
Lago Titicaca

x