VINCENZO ZONNO

“La conoscenza ci renderà liberi”.

Se vuoi scoprire i servizi offerti da Vincenzo clicca qui, altrimenti puoi approfondire il suo percorso personale continuando a leggere questa pagina.

Nato il 25 Maggio 1978, ho vissuto la mia infanzia e adolescenza fino all’età di 19 anni, a Bari con la mia famiglia.
Diplomato come geometra, cresciuto fin dall’età di 15 anni e affermato oggi come professionista nel mondo della ristorazione in Italia e all’Estero.
Attualmente vivo a Padova.

Vissuto fino ai 18 anni di età in mezzo alle vie di un quartiere di Bari, la strada è sempre stata un rifugio che definivo “l’isola che non c’è”, in cui creare il mio Universo parallelo.
Sono sempre stato un ribelle, assorbendo tutte le dinamiche e le insidie nascoste che si presentavano ogni giorno vivendo la strada, a tal punto da identificarmi in esse.
La strada è stata la mia casa, dove celare la mia fragilità, dando forza e potere a costrutti mentali, alimentandoli con la chiusura a tutto quel che poteva essere al di fuori, che non conoscevo e poteva farmi soffrire.

              “Al rientro dal servizio di leva, una decisione presa dalla mia famiglia mi attendeva”

Precedentemente, la mia famiglia stava vivendo un momento di profonda crisi, i miei genitori avevano quindi deciso di separarsi e dentro me cominciava così a consumarsi un lutto.
Le conseguenze furono tragiche e drammatiche sotto tutti gli aspetti, mancando le basi economiche per poter far fronte alle piccole necessità di ogni giorno.

Il sud non offriva (e non offre) una sicurezza salariale, e mio fratello contribuiva con quello che poteva per soddisfare i nostri bisogni.
Dunque per risolvere i problemi scaturiti dalla loro separazione, la mia famiglia con tutti i parenti decisero che dovevo partire dalla mia città natale per andare a lavorare al nord.

 

Mi sono fatto carico di tutto per poter assicurare un tetto a mia madre e a mio fratello.

Non avendo programmato tutto questo per me…fu come morire.
Invece è stata la mia “rinascita”, la svolta ha bussato alla mia porta e mi ha permesso di “salvarmi” da un processo senza ritorno innescato all’ interno della mia famiglia.
Una profonda depressione seguita da problemi fisici per mia madre, una vita di abbandono come clochard per mio padre e la malattia per mio fratello.


                “La scelta non consapevole ha reso significativa la mia esistenza”

Il trasferimento, e il vissuto quotidiano in una città sconosciuta, sono stati fortemente d’impatto: inizialmente hanno rafforzato la chiusura a rapportarmi con gli altri, inducendomi a tenere tutto dentro e a fuggire da situazioni scomode.
Considerando la mia giovane età tutttavia non sono “fuggito” tornando a casa, con la coda tra le gambe, bensì ho riempito i giorni, le settimane, i mesi e gli anni con lavori extra nei weekend e con diverse attività fisiche.

“Non ho mai mollato il focus, ma rafforzato il bagaglio che ha reso la mia esistenza non fluida e con molte difficoltà.”

La mia vera fuga è stata quella di creare sempre movimento identificandomi nella professione che svolgo, togliendo spazi e tempo per la cura di me stesso.
Allo stesso tempo qualcosa accadeva dentro me, le domande fiorivano spontanee…

CHI SONO…?
COSA SONO VENUTO A FARE…?
PERCHÉ SONO QUI…?

…e mi accorgevo che qualcosa di spirituale si faceva spazio per emergere.
Ricordo ancora molto bene quel giorno, come fosse oggi, all’età di 25 anni, quando ricevetti la risposta che tanto attendevo.

“Con coraggio e determinazione presi allora in mano la mia vita, cominciando a mettermi in gioco, lavorando sodo e sperimentando, entrando in risonanza con me stesso attraverso gli insegnamenti ricevuti da una straordinaria Maestra.”

Nel corso del percorso ottenni il Secondo Livello Reiki.

                     “Come posso dare un senso a quello che desidero in questa vita?”

Nel 2011, sul percorso del Cammino di Santiago di Compostela, in una piccola località a Nord della Spagna nella quale mi prendevo cura di me dopo una lunga camminata, mi imbattei in un luogo mistico nel quale si svolgevano corsi di sciamanesimo e ne fui colpito.

“Successivamente, dopo un’esperienza in Irlanda, nel 2017 entro in contatto attraverso una persona, con LOVE SHAMAN WAY.”

Partecipando a un cerchio sciamanico in provincia di Treviso condotto da una coppia spirituale, prem Antonino e mama Alessia, sentii forte il richiamo vibrato dentro me e con entusiasmo da quel giorno tutto è stato più chiaro.
Per me è stata l’illuminazione, perché la vita mi stava concedendo una seconda possibilità, dopo la prima intuizione del 2011.

“L’incontro con i fondatori e Maestri è stato chiarificatore”

Notevole è l’enorme spessore che i maestri prem e mama trasmettono entrando in loro contatto: la conoscenza cambia e fa acquisire valore a ogni cosa. Loro stessi sono l’esempio impersonificato che tutto è possibile.
Riconosco in loro una vita condotta nell’amore e nella felicità, insegnamenti mirati alla crescita individuale e allo sviluppo dell’essere spirituale.
Ritengo con assoluta fermezza che è bellezza accogliere la conoscenza attraverso le parole e l’esempio di prem Antonino e mama Alessia.

Ringrazio Prem Antonino
Ringrazio Mama Alessia
Ringrazio Michelangelo
Ringrazio me stesso
Ringrazio ogni essere che incontrerò
Ringrazio la vita
Infinita gratitudine alla mia famiglia.

 

Con infinito amore, da cuore a cuore,

Vincenzo Zonno

I Servizi che propongo

Un tocco dolce e continuo. Le mani che si appoggiano sul corpo e rimangono immobili sino a quando serve. Canalizzando energie e permettendo di operare nel bene supremo.

Le vibrazioni del tamburo sciamanico, delle vocalizzazioni, della piuma che leggera ti accarezza e ti pulisce. Tutto ciò si fonde in modo armonioso in questo trattamento dolce e delicato, ma allo stesso profondo, in grado di stimolare la tua naturale capacità di auto-guarigione.

Impariamo a viaggiare nel Mondo Interiore per risolvere i problemi della vita quotidiana.

Un percorso alla scoperta di sè stessi attraverso dei Cerchi Sciamanici con cadenza settimanale che ti porteranno a vedere le parti “nascoste” dentro di te, trovare le risposte ai problemi che affliggono la tua vita quotidiana, diventare consapevole di quegli schemi mentali che ti limitano, per poterli finalmente lasciare andare e iniziare a vivere pienamente nell’Amore e nella Felicità.